Cronaca       Pubblicata il

Milano, ruba automobile e fugge in tangenziale contromano: agenti fermano 28enne con spray al peperoncino


Milano, ruba automobile e fugge in tangenziale contromano: agenti fermano 28enne con spray al peperoncino


Una folle corsa contromano in tangenziale dopo aver rubato un'automobile, poi l'arresto. E' questo quanto accaduto nelle prime ore del mattino di oggi, mercoledì 8 marzo 2017, nella città di Milano e protagonista dell'incredibile vicenda è Giuliano A. ovvero un giovane di appena 28 anni originario di Napoli e agli arresti domiciliari. Stando a quanto emerso  dalle prime indiscrezioni sull'incredibile vicenda sembra proprio che il 28enne nelle prime ore del mattino di oggi, e precisamente intorno alle 8,20 si sia recato presso la via Amedeo della città di Milano dove proprio in quel momento, si trovava un giovane di appena 22 anni il quale a bordo della sua automobile ovvero una Peugeot 206 stava percorrendo la medesima strada. A quel punto il 28enne lo avrebbe fermato dicendogli di essere ferito e chiedendo al giovane automobilista un passaggio ma una volta entrato all'interno dell'automobile ecco che ha avuto inizio il folle piano. Il ventottenne infatti ha prima minacciato il proprietario dell'automobile costringendolo a scendere immediatamente dal mezzo e successivamente è fuggito.

Il 22enne ha subito avvisato le forze dell'ordine del furto subito e la Polizia è poco dopo riuscita ad intercettare l'automobile rubata presso la via Giacosa ma il giovane non si è fermato all'Alt e ha proseguito la sua folle corsa ad alta velocità e proprio presso la via Palmanova ha investito tre volanti della polizia e una radiomobile dei carabinieri. L'inseguimento della Polizia è proseguito fino a quando il 28enne, a bordo dell'automobile rubata, si è immesso sulla tangenziale Est in direzione Sud fino a quando proprio all'uscita Cam è stato costretto a fermarsi da due auto della polizia. L'uomo però ha deciso di non arrendersi e così, sempre a bordo dell'automobile rubata in precedenza, ha speronato le macchine della polizia, ha ingranato la retromarcia e ha imboccato contromano la tangenziale Est fino a quando è andato a sbattere contro un furgone e a quel punto si è visto costretto a scendere dall'automobile.

Nonostante ciò ha tentato ancora una volta di non arrendersi e proseguire la fuga a piedi aggredendo anche i poliziotti che hanno tentato di bloccarlo in ogni modo e che alla fine ci sono riusciti ma per farlo hanno dovuto fare ricorso allo spray al peperoncino. Una folle corsa durata appena due ore nel corso delle quali ben otto persone sono rimaste ferite e soccorse dal 118. Il 28enne, una volta fermato, è stato arrestato con l'accusa di rapina e resistenza a pubblico ufficiale.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic