Attualita       Pubblicata il

Le migliori strategie forex


Le migliori strategie forex


Per investire e ottenere risultati soddisfacenti nel forex nulla è più importante di una buona strategia. Per questo motivo cercheremo di analizzare le strategie più utilizzate dai trader che ottengono ottimi risultati. Ovviamente una buona strategia deve tenere sempre conto delle aspettative del trader e del budget a disposizione ma, qualsiasi sia la situazione in cui ci si trova, è importante applicare una regola sempre valida: diversificare il portafoglio. Perché è cosi importante? Semplice, perché riesce a ridurre sensibilmente il rischio di perdite, qualunque sia il budget a disposizione e i margini di guadagno a cui si aspira, in quanto sarà molto raro che tutti i settori in cui si è deciso di investire possano crollare contemporaneamente.

Sono quattro le strategie che abbiamo decido di esporre. La prima che vi proponiamo si chiama Scalp Trading e si basa, sostanzialmente, in una serie di operazioni che vengono fatte nel giro di pochi secondi o minuti al massimo, per cui obbliga il trader ad aprire più posizioni contemporaneamente in quanto i guadagni per singola operazioni sono piuttosto minimi. Dalla parte opposta, per cui una strategia più sul lungo periodo, troviamo la Position Trading. Viene utilizzata da trader che hanno molto tempo a disposizione per definire come operare nel mercato del forex, anche un mese di tempo in cui si aprono più posizioni insieme. Ha indubbiamente dei vantaggi notevoli in quanto permette di cogliere le opportunità del mercato e di massimizzare i guadagni, ma allo stesso tempo richiede anche numerosi sforzi nello studio in quanto sarà necessario osservare in modo continuo ed impeccabile i grafici e i dati del mercato. Soltanto in questo modo si riuscirà a stabilire quando aprire e quando chiudere le diverse posizioni sul forex. E’ senza alcun dubbio una strategia adatta principalmente ai trader più esperti che hanno raggiunto una capacità d’analisi di primissimo livello tanto da riuscire a cogliere anche le più piccole sfumature.

Della stessa filosofia ma più istantanea è la strategia Day trading dove le posizioni vengono aperte e chiuse nella stessa giornata. Ha una facile applicazione e viene utilizzata nella maggior parte dei casi da trader meno esperti. Si tratta di una strategia immediata che ha come unico contraltare quello di portare piccoli guadagni propri per l’apertura e la chiusura delle posizioni in un lasso di tempo troppo breve. Allo stesso modo, però, questo permette di diminuire le potenziali perdite.

Infine la più diffusa di tutte è probabilmente la strategia chiamata Swing trading dove le operazioni hanno un ciclo di vita che varia da qualche giorno a poche settimane. Si tratta del modello più diffuso perché permette una certa flessibilità visto che non è necessario controllare quotidianamente le proprie posizioni.

Dobbiamo ricordare come sempre che a prescindere dalla strategia che il trader deciderà di attuare, molto importante è la scelta del broker su cui iniziare ad investire. Un valido aiuto in tal senso ce lo fornisce questo sito: http://www.wthink.it/broker-forex/18

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic