Attualita       Pubblicata il

Ecco perche' facciamo l'albero di Natale..


Ecco perche' facciamo l'albero di Natale..


Cari lettori e visitatori, il blog comporta dei costi di gestione ed un notevole impegno da parte nostra. Pur precisando che i collaboratori e i traduttori non percepiscono nulla ed operano gratuitamente, vi preghiamo di sostenerci, anche con una piccolissima donazione, per esempio con una tazzina di caffè, così tanto per tenerci svegli, in modo particolare in vostra compagnia. Che ne dite? Possa il Signore rendervi merito per il sostegno che vorrete offrire al nostro servizio. PS: Ogni domenica verrà recitato un Santo Rosario per i nostri benefattori secondo le loro intenzioni..

Molti di noi si divertono ad addobbarlo e a prepararlo senza interrogarsi su quali sono i motivi leggendari che ne stanno alla base.

Si racconta che tutto iniziò con la vicenda di un bambino, che abitava in un villaggio di campagma. Il bambino, avvicinandosi ormai il giorno di Natale, si recò nella foresta alla ricerca di un ceppo da bruciare nel camino. Guardando di qua e di là, non si accorse che stava facendo buio.

All’improvviso si ritrovò da solo nel bosco e non riuscì più a ritrovare la strada di casa. A questo punto, in preda alla disperazione, si riparà sotto i rami di un abete, che ebbe pietà di lui. Infatti nel corso della notte l’abete abbassò i rami per proteggere dal freddo il bambino che dormiva.

La mattina dopo gli altri abitanti del villaggio finalmente riuscirono a trovare il bambino. Ai loro occhi si presentò uno spettacolo stupendo. La neve e il ghiaccio avevano formato sui rami dell’abete una sorta di varie decorazioni.

A ricordo di quell’episodio si prese l’abitudine di addobbare un abete come albero di Natale.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic