Eventi       Pubblicata il

San Giovanni Rotondo - La settimana Viva


San Giovanni Rotondo - La settimana Viva


Il 14 giugno 2012 il Parlamento europeo ha invitato gli Stati Membri a istituire una settimana di sensibilizzazione dedicata all’arresto cardiaco, con lo scopo di migliorare la conoscenza e la formazione dei cittadini e degli operatori sanitari alla rianimazione cardiopolmonare.

L’obiettivo è quello di realizzare un’ampia gamma di eventi volti a informare le diverse fasce della popolazione italiana circa la rilevanza dell’arresto cardiaco e l’importanza di conoscere e saper eseguire le manovre che possono salvare la vita: manovre semplici, sicure, che chiunque di noi, anche senza una preparazione sanitaria specifica, è in grado di attuare, quando è testimone di un arresto cardiaco. Per il terzo anno consecutivo, la Italian Resuscitation Council (I.R.C.) raccoglie l’invito dell’Unione Europea e di European Resuscitation Council (www.erc.edu), a promuovere, sviluppare e realizzare “Viva!”, ovvero la settimana per la rianimazione cardiopolmonare. Viva! 2015 passa anche in Capitanata, tra San Giovanni Rotondo e Manfredonia: l’IRCCS Casa Sollievo di San Giovanni Rotondo, infatti, aderisce alla campagna nazionale con un convegno, nella mattinata di sabato 10 ottobre nella sala del quarto piano dell’Ospedale, e due dimostrazioni pubbliche sulle manovre salvavita: il 10 ottobre dalle ore 12 di fianco l’ingresso dell’Ospedale e domenica 11 ottobre alle ore 10 nella villa comunale di Manfredonia. Quest’ultimo evento, viste le previsioni di maltempo per la giornata di domenica, saranno spostate nella galleria del Centro Commerciale Gargano di Macchia-Monte Sant’Angelo dalle ore 9 alle 13 e dalle 16 alle 20. L’iniziativa si avvale del prezioso contributo del Centro di Formazione Italian Resuscitation Council San Pio, delle associazioni aderenti Anpas “Paser di Manfredonia” e “Tur27 di Troia”, del Corpo Italiano Soccorso di Foggia-Lucera e dell’Accademia Foggiana delle Emergenze. “Ogni anno in Italia sono circa 60.000 le persone colpite da arresto cardiaco improvviso – commenta Francesco Angelone, organizzatore della due-giorni in Capitanata – vogliamo informare le diverse fasce della popolazione italiana circa la rilevanza dell’arresto cardiaco e l’importanza di conoscere e saper eseguire quelle semplici manovre che possono salvare la vita!”

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic