Cronaca       Pubblicata il

Succede a Foggia. Truffa quasi perfetta, ma..


Succede a Foggia. Truffa quasi perfetta, ma..


 
Si era spacciato per un amico e collega del figlio, e su questa esile trama aveva imbastito il canovaccio di una truffa (quasi) perfetta. Un raggiro ordito ai danni di un ottantenne foggiano che ieri mattina, poco dopo le 10.30, è stato raggiunto sotto la propria abitazione, in viale Giotto, da un uomo distinto e dai modi gentili che si spacciava per un amico-collega del figlio. Quest’ultimo sosteneva di vantare un credito nei confronti del figlio per 1900 euro, somma anticipata per l’acquisto di un computer necessario per portare avanti alcuni progetti di lavoro. L’anziano – credendo nella buona fede dell’uomo – senza pensarci due volte, si è precipitato in casa per recuperare almeno una parte del denaro richiesto. Una volta in casa, però, l’ottantenne si è scontrato con le perplessità della moglie che ha insistito per chiamare il 113. Dinanzi alle resistenze della donna e all’imminente arrivo della polizia, per il truffatore non è rimasta altra possibilità se non la fuga. Sull’accaduto sono in corso le indagini degli agenti della sezione volanti di Foggia.

Torna indietro
Stampa
powered by: mediaweb-grafic